20160920_095319.jpg

Champagne Discovery

oltre le bolle

Le Champ du Clos, Vallée de l'Ource - Champagne Charles Dufour

- TASTING EVENTS -

bespoke tastings

- coming soon - 

- TASTING EVENTS -

champagne masterclasses

- coming soon -

- TASTING EVENTS -

champagne et fromage

- coming soon - 

 
20180418_124957.jpg

RIGUARDO A NOI

Siamo Gita e Lee, due amanti dello champagne confessati per i quali questa bevanda effervescente è stata una parte enorme della nostra vita da quando ci siamo incontrati ventidue anni fa. Il nostro primo viaggio nella regione è stato nel 1999 per procurarci bottiglie per il nostro matrimonio. Da allora, abbiamo visitato più volte l'anno, abbiamo assaggiato migliaia di champagne e continuiamo a scoprire nuovi produttori sorprendenti, vini e storie incredibili. Siamo immensamente appassionati dei piccoli domini di alta qualità che raccontano una narrazione attraverso le loro creazioni, dal vigneto alla bottiglia. Oltre alle bollicine, lo Champagne ospita anche ottimi bianchi fermi, rossi e rosati; per non dimenticare Ratafia de Champagne. Questa famosa regione ha la fortuna di ospitare una miriade di viticoltori di livello mondiale, che producono una vasta gamma di vini diversi, abbiamo davvero l'imbarazzo della scelta. Amiamo il vino, adoriamo assolutamente lo champagne!

Saluti!

Champagne del mese

 

LELARGE-PUGEOT

Coteaux Champenois Vrigny Rouge 2012

Il nostro "Champagne del mese" di maggio è il delizioso Coteaux Champenois Vrigny Rouge 2012 di Champagne Lelarge-Pugeot. I Coteaux Champenois sono i vini fermi regolamentati dallo Champagne AOC. Questi vini sono stati apprezzati dagli appassionati di champagne per alcuni anni e ora stanno guadagnando popolarità nel più ampio mondo del vino, grazie senza dubbio ai loro livelli di qualità.

 

Con sede a Vrigny, la famiglia coltiva la vite dal 1799 e Dominique ha preso il timone di questa tenuta di 8,7 ettari nel 1985. La maggior parte delle parcelle si trova a Vrigny, con le parcelle situate anche a Gueux e Coulommes-la-Montagne. Il bestiame è composto da 4,4 ettari di Meunier, 2,8 di Pinot Nero e 1,5 di Chardonnay; i suoli sono prevalentemente calcarei, argillosi e sabbiosi.

 

Nel 2000, Dominique ha iniziato il processo di transizione verso l'agricoltura biologica, cessando l'uso di pesticidi e riducendo drasticamente l'uso di fungicidi ed erbicidi nel vigneto. Consentendo la copertura naturale del terreno - enherbement seguita nel 2005 e l'aratura a cavallo è stata gradualmente introdotta nel 2009. Nel 2010 la famiglia ha avviato il processo di conversione biologica che è stato completato e certificato entro il 2015. Questo ha coinciso anche con la costruzione di una nuova bellissima cantina, ampliamento della precedente struttura costruita nel 1998. Le sperimentazioni biodinamiche sono iniziate nel 2014, la tenuta è ora certificata sia Ecocert (biologico) che Demeter (biodinamico). Gli alveari sono stati introdotti nella tenuta nel 2016 e un'ulteriore biodiversità è stata incoraggiata nel 2020 piantando una grande quantità di alberi in tutti gli appezzamenti presenti nel vicino bosco. Le specie includevano nocciola, noce, acacia, frassino, biancospino, betulla e pioppo. I vigneti di famiglia sono davvero un posto molto piacevole!

Coteaux Champenois Vrigny Rouge 2012 è un vino rosso fermo prodotto interamente da Pinot Nero. Il nome suggerisce, nasce dai vigneti di Vrigny; il terreno che si trova qui è argilloso-calcareo e l'età media delle viti è di 40 anni. Il vino base (80%) è del 2008, la cui vendemmia è avvenuta il 18 settembre; il vino riserva è un uvaggio perpetuo del 2003/4/5/6/7. La fermentazione naturale con lieviti indigeni e la vinificazione è stata interamente in botti di rovere per circa 20 mesi. L'alcol è al 12% vol.

 

Assaggiato 18:15 domenica 2 maggio 2021 (giorno della radice / fiore nel calendario lunare)

 

Caratteristiche: Spiccata intensità con aromi primari di violetta, lavanda, lampone, fragola, mirtillo rosso, ciliegia rossa, prugna secca, mirtillo e mora. Ci sono note secondarie di pane tostato, vaniglia, chiodi di garofano, noce moscata, legno carbonizzato e fumo. Gli aromi terziari includono cioccolato, caffè, caramello, fico, cuoio, sottobosco, selvaggina, carne e tabacco.

 

Questo vino si è sviluppato sorprendentemente bene e ora mostra quelle deliziose note invecchiate per cui il Pinot Nero di classe è così famoso.

 

Prezzo circa € 33,00

 

ŒNOTHÈQUE

la nostra libreria degli champagne precedenti del mese

Selosse - Substance.jpg
94311000_1568651463298607_13228477625044
 
 
Festive Champagne.jpg

saluti!

COSA C'È NEL NOSTRO VETRO

  Una breve descrizione dei vini più recenti che abbiamo gustato. Tchin tchin!

 

Lelarge-Pugeot - Coteaux Champenois Vrigny Rouge 2012

Jeaunaux-Robin - Fil de Brume

Jeaunaux-Robin - Le Talus de Saint Prix

Corbon - Brut d'Autrefois

Lelarge-Pugeot - Gueux

Laherte Frères - Les Beaudiers

Franck Bonville - Les Belles Voyes

Bonnet-Ponson - Non Dosé

JM Sélèque - Quintette

 

Siamo stati un po 'impegnati durante il periodo natalizio dopo aver gustato alcuni fantastici vini di brillanti produttori!