20160920_095319.jpg

Champagne Discovery

oltre le bolle

Le Champ du Clos, Vallée de l'Ource - Champagne Charles Dufour

- TASTING EVENTS -

bespoke tastings

- coming soon - 

- TASTING EVENTS -

champagne masterclasses

- coming soon -

- TASTING EVENTS -

champagne et fromage

- coming soon - 

 
20180418_124957.jpg

RIGUARDO A NOI

Siamo Gita e Lee, due amanti dello champagne confessati per i quali questa bevanda effervescente è stata una parte enorme della nostra vita da quando ci siamo incontrati ventidue anni fa. Il nostro primo viaggio nella regione è stato nel 1999 per procurarci bottiglie per il nostro matrimonio. Da allora, abbiamo visitato più volte l'anno, abbiamo assaggiato migliaia di champagne e continuiamo a scoprire nuovi produttori sorprendenti, vini e storie incredibili. Siamo immensamente appassionati dei piccoli domini di alta qualità che raccontano una narrazione attraverso le loro creazioni, dal vigneto alla bottiglia. Oltre alle bollicine, lo Champagne ospita anche ottimi bianchi fermi, rossi e rosati; per non dimenticare Ratafia de Champagne. Questa famosa regione ha la fortuna di ospitare una miriade di viticoltori di livello mondiale, che producono una vasta gamma di vini diversi, abbiamo davvero l'imbarazzo della scelta. Amiamo il vino, adoriamo assolutamente lo champagne!

Saluti!

Champagne del mese

OLIVIER HORIOT

Sève Rosé de Saignée 2008

Il nostro “Champagne del mese” di luglio 2021 è prodotto da un geniale enologo: Olivier Horiot. Con sede nel bellissimo villaggio di Les Riceys nell'estremo sud della Champagne, produce una serie di splendidi champagne e côteaux champenois dai suoi appezzamenti per un totale di 7 ettari che coltiva in biodinamica, mantenendo circa 2 ettari esclusivamente per i suoi vini. Siamo stati a lungo grandi fan della vinificazione di Olivier e adoriamo i suoi alambicchi "Rosé des Riceys" che sono ancora più sorprendenti quando vengono concessi un invecchiamento extra.

 

Sève Rosé de Saignée come suggerisce il nome è un vino rosato ottenuto con il metodo tradizionale della macerazione. Si tratta di un'annata, vendemmiata il 23 settembre 2008 e nata dall'appezzamento “En Barmont” esposto a sud-est dove il terreno è argilloso su calcare risalente al periodo Kimmeridgiano. Formata interamente da vecchi vitigni di Pinot Nero a bassa resa; è stato vinificato in botti di rovere con una lunga macerazione carbonica di 4 giorni garantendo sia un colore intenso che un vino strutturato. L'invecchiamento è proseguito in botti di rovere prima dell'imbottigliamento avvenuto l'8 agosto 2009. È stato sboccato senza dosaggio l'8 dicembre 2015 e sigillato con tappo di sughero naturale. Il nostro è stato uno dei soli 80 magnum prodotti e ha continuato a maturare nelle cantine di Olivier fino alla nostra visita al domaine nell'aprile 2018. L'alcol è al 12% vol.

 

Degustazione: ore 15:15, 11 giugno 2021 (giorno del fiore/radice nel calendario biodinamico).

Aspetto: limpido, profondo, rosa.

 

Caratteristiche gustative: Intensità pronunciata con note primarie di violetta, rosa, pompelmo rosa, arancia, mela spartana, fragola, fragolina di bosco, lampone, mirtillo rosso, mirtillo, amarena, prugna rossa, mango, prugna, fico secco, lavanda e salinità gessosa. Aromi secondari di vaniglia, chiodi di garofano, cannella, pasta frolla, crostata estiva ai frutti di bosco, pane tostato, cioccolato fondente e carruba. Note terziarie di caramello, nocciola, frangipane, marzapane, marmellata, mela caramellata, cuoio, tabacco e terroso.

 

Puoi immediatamente dire che questo è un compagno di stallo del Rosé des Riceys En Barmont di Olivier ed è un'altra deliziosa rappresentazione del villaggio e del suo delizioso Pinot Nero; così assolutamente seducente. Anche se si beve perfettamente ora, c'è ancora un'abbondanza di frutta primaria che suggerisce che ha il potenziale per un ulteriore invecchiamento.

 

Prezzo circa – non disponibile

ŒNOTHÈQUE

la nostra libreria degli champagne precedenti del mese

Selosse - Substance.jpg
94311000_1568651463298607_13228477625044
 
 
tchin tchin.jpg

saluti!

COSA C'È NEL NOSTRO VETRO

  Una breve descrizione dei vini più recenti che abbiamo gustato. Tchin tchin!

 

Lelarge-Pugeot - Coteaux Champenois Vrigny Rouge 2012

Jeaunaux-Robin - Fil de Brume

Jeaunaux-Robin - Le Talus de Saint Prix

Corbon - Brut d'Autrefois

Lelarge-Pugeot - Gueux

Laherte Frères - Les Beaudiers

Franck Bonville - Les Belles Voyes

Bonnet-Ponson - Non Dosé

JM Sélèque - Quintette

 

Siamo stati un po 'impegnati durante il periodo natalizio dopo aver gustato alcuni fantastici vini di brillanti produttori!